Language:
 
Directory of Italian Companies

Le tipologie di stampa più note ed utilizzate

Oggi, per realizzare qualsiasi tipo di materiale pubblicitario, vengono utilizzate diverse tipologie di stampa, alcune più conosciute di altre, che si adattano a qualsiasi necessità, ognuna con una caratteristica propria.

Fra queste annoveriamo: la calcografia, la flessografia, la fotoincisione, la rotocalcografia, la litografia, la pantografia, la xerografia, la serigrafia, la tampografia, la stampa offset e la stampa digitale.

In particolare le ultime due oggi sono prevalentemente utilizzate dalle tipografie online, sempre più presenti sul web, che si stanno diffondendo notevolmente, grazie ai vantaggi che offrono, rispetto ad una tipografia tradizionale, nella realizzazione e stampa cartoline e di tanti altri prodotti promozionali.

Cerchiamo di capire in cosa consistono questi due sistemi di stampa e perchè sono tanto utilizzati nel settore della stampa online.

La prima, ovvero la stampa offset, è un sistema di riproduzioni di immagini su carta o materiali simili; essa si ottiene tramite piastre trattate e fissate su cilindri, due per ognuno dei 4 colori di stampa.

Attraverso la stampa offset è, inoltre, possibile stampare contemporaneamente su due lati e realizzare in poco tempo pieghevoli A4 o brochure, depliant e tanto altro ancora in qualsiasi formato.

La stampa digitale, sempre molto utilizzata dalle tipografie online oggi presenti sul mercato, avviene attraverso processi elettronici e con l'utilizzo di macchinari tecnologici di ultima generazione, che garantiscono risultati qualitativi veramente sorprendenti.

Soffermandoci brevemente anche sugl'altri sistemi di stampa, prima elencati, vediamo in cosa consistono.

La litografia, ad esempio, consiste nell'incidere e colorare su pietra qualsiasi immagine o testo; le stesse realizzazioni ottenute con questo sistema di stampa, si chiamano litografie.

La serigrafia, invece, stampa e riproduce qualsiasi tipo di documento o immagine su quasi tutte le superfici, anche se viene utilizzata principalmente su materiali tessili e quindi per stampare magliette, cappellini, etc..

La Xerografia viene utilizzata per fotocopiare documenti o altri tipi di materiale stampato, mentre, attraverso la pantografia, vengono copiati disegni della stessa grandezza o in scala differente.

La fotoincisione, altro sistema di stampa molto conosciuto, che utilizza il cosiddetto fotopolimero, ovvero una speciale gomma sensibile alla luce.

La tampografia, come la stessa parola suggerisce, viene utilizzata per la marchiatura di parti indutriali e pubblicitarie; con tale sistema, le immagine vengono stampate per mezzo di un processo chimico.

Senza dilungarci ancora sugli aspetti tecnici delle varie tipologie di stampa, sottolineamo che, soprattutto nella realizzazione di volantini, brochure, depliant, biglietti da visita, il process offset è quello che, in particolar modo nella stampa online, consente di ottenere una qualità veramente buona, senza nulla togliere a quella prodotta da una comune tipografia.

La stampa offset viene utilizzata in particolar modo per produrre alte tirature e diversi formati, fra i quali attualmente è possibile scegliere, secondo le proprie esigenze lavorative e personali, offrendo anche costi più convenienti, rispetto alle comuni tipografie.

Il settore della stampa, oramai, si à talmente evoluto, che riesce a soddisfare la sempre maggiore richiesta del mercato, grazie anche alle moderne tecnologie, continuamente perfezionate, per offrire sempre la migliore qualità.

Ufficio Stampa NetStrategy

Ads Google

Google ads